Home Tags Giallo

Tag: giallo

Pietro Querini e la “caracca” Pietro Querini era un raffinato nobile di antica famiglia veneziana, senatore della Serenissima e signore dei feudi di Catel Temini e Dafnes nell’isola di Candia, l’odierna Creta allora possedimento veneziano. In detti feudi si produceva...
Dicono che tutto ebbe inizio nel 1172. Un capo mastro di origine bergamasca, tale Nicolò Barattieri, riesce a rizzare due enormi colonne trasportate dall’Oriente come bottino di guerra. Erano rimaste abbandonate per decenni sul molo di San Marco perché nessuno...
La Venezia del Rinascimento “La vita quotidiana a Venezia nel secolo di Tiziano” è un libro che quanto a informazioni non scherza. L’autore, lo storico Alvise Zorzi, tra i massimi conoscitori e studiosi della Serenissima Repubblica, tocca ogni aspetto della vita...
(voce di SopraPensiero) Dalla quarta di copertina: I locali parrocchiali della chiesa di San Leopoldo, rettoria di proprietà comunale, sono stati devastati durante la notte. Ma al sindaco di Puntammare, paesino del litorale casertano, che ha a cuore più la...
(voce di SopraPensiero) Quando sei una scrittrice affermata, il successo può bussare a casa tua in tanti modi: tramite il tuo agente, la stampa, il conto corrente o tramite i fan, che muoiono dalla voglia di entrare a...
(voce di SopraPensiero) 1936: un uomo sta cercando di buttarsi il passato alle spalle e di superare il confine italo-svizzero. Operazione rischiosa, ci vuole del fegato. E bisogna mettere in conto qualche conseguenza: uno strappo, qualche ferita, se ti...
(voce di SopraPensiero) La «Casa degli scambi» di Rio de Janeiro è famosa come lupanare di lusso della massima riservatezza: per questo è frequentato da personalità di spicco che amano il divertimento più sfrenato e imprevedibile e rifuggono dal...
(voce di SopraPensiero) All'avventore del ristorante nel Parco piace sedersi ad un tavolino tranquillo ed osservare discosto l'umanità che si muove ordinata - e a volte si agita inquieta - al di sotto della terrazza: due ragazze così simili...
«Carlo cornuto», «Abbasso l'imperatore», «Evviva la f », «Il marchese è un ladro», «Io amo Cecilia»: sono solo alcune delle scritte che si trovano incise sui tavoli della «Vecchia Posta», locanda di Provincia sulla strada per Milano. Ad uno...