[display_podcast] (voce di SopraPensiero)

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

WITHYOUWEDO Crowdfunding è la piattaforma di Reward Based Crowdfunding e di Donation Based Crowdfunding di Telecom Italia che permette di sostenere progetti innovativi rendendo concrete idee di talento in ambito digitale, attraverso il supporto della community.

Il Reward Based Crowdfunding consiste in una modalità in cui avviene una raccolta di fondi a sostegno del progetto in cambio di un riconoscimento o premio non in denaro una volta raggiunto l’obbiettivo definito all’inizio della campagna.

Il Donation Based Crowdfunding consiste, invece, in una modalità in cui è possibile fare donazioni per sostenere una determinata idea o campagna, senza avere nulla in cambio, una sorta di ‘investimento intellettuale’.

Il crowdfunding è una modalità di finanziamento via web da parte della collettività (c.d. «crowd», dal termine inglese), che ha l’obiettivo di raccogliere fondi, anche piccole somme, per finanziare progetti inseriti online su una piattaforma/sito web.

WITHYOUWEDO è una piattaforma innovativa messa a disposizione del mondo «no-profit» e dei cittadini. Una iniziativa che si inserisce all’interno del programma «#ilfuturoèditutti»: la nuova visione che ispira e guida le attività di Responsabilità Sociale di Telecom Italia.

Telecom Italia conferma così il proprio impegno nel promuovere iniziative volte a generare valore economico attraverso la creazione di valore sociale.

Con WITHYOUWEDO sostieni i progetti che ami di più.

WITHYOUWEDO permetterà di presentare, promuovere e soprattutto realizzare piccoli e grandi progetti.

Grazie all’aiuto di tutti #WITHYOUWEDO, anche solo con un piccolo contributo, è possibile partecipare alla nascita e alla diffusione di progetti buoni ed ambiziosi.

WITHYOUWEDO promuove e sostiene il finanziamento di iniziative, idee e progetti che agiscono nei seguenti ambiti:

  • Innovazione Sociale: da interventi innovativi di solidarietà alla costruzione di nuovi modelli di inclusione e aggregazione.
  • Diffusione della Cultura Digitale: scuola, arte e letteratura, dalla tutela del patrimonio all’innovazione nell’espressione della creatività.
  • Tutela dell’Ambiente: tutto ciò che attiene alla sostenibilità ambientale.

La piattaforma nasce quindi per:

  • Favorire lo sviluppo di progetti e ricerche nei campi summenzionati che prevedano tecnologie digitali.
  • Facilitare l’incontro tra domanda e offerta di fondi da parte sia dei singoli cittadini che di imprese e/o istituzioni del mondo profit e no-profit.

Dal lancio dell’iniziativa, il 15 Dicembre 2014, i proponenti possono inserire i propri progetti sulla piattaforma, proponendo le loro idee, che inizialmente non sono pubblici ma visibili solo al team di progetto WITHYOUWEDO.

Il Team, che si avvale di esperti esterni, sceglie di volta in volta, per ogni singola area, i 5 progetti maggiormente coerenti; i progetti sono online da inizio aprile, per un periodo minimo di 90 giorni e massimo di 120. Telecom Italia interviene nella promozione dei progetti selezionati in due modalità: una, prettamente di comunicazione, tramite una iniziativa di « special experience» che verrà messa «in palio» tra i donatori, e l’altra, di finanziamento.

Adesso è quindi possibile donare.

A questo punto Telecom Italia mette a disposizione per ciascuno dei 15 progetti pubblicati sulla piattaforma, un ammontare non superiore al 25% dell’obiettivo economico e comunque fino ad un massimo di Euro 10.000, ma solo per coloro che raggiungeranno, anche grazie al nostro contributo, l’obiettivo minimo di raccolta prefissato nei tempi stabiliti e comunque entro i 120 giorni, segno che il progetto è valido. Per tutti.

WITHYOUWEDO = Infrastruttura tecnologica + Comunicazione + Contributo economico

Potranno presentare progetti:

  1. Fondazioni ed Associazioni riconosciute; Onlus iscritte all’anagrafe unica di cui al d.lgs. 460/97; Organizzazioni di volontariato iscritte ai registri di cui alla L. 266/91; Associazioni di Promozione Sociale iscritte ai registri di cui alla Legge 383/2000; Cooperative Sociali; Imprese Sociali iscritte al registro imprese, sezione imprese sociali; Enti pubblici; Università (Statali e non statali riconosciute per rilasciare titoli aventi valore legale); Enti religiosi appartenenti a confessioni con le quali lo Stato ha stipulato patti, accordi o intese; Consorzi ed Associazioni Temporanee di Scopo costituite fra soggetti di cui ai punti precedenti.
  2. Enti pubblici e privati (con progetti senza scopo di lucro) che perseguano le proprie finalità in uno o più dei seguenti settori: assistenza sociale, innovazione ed inclusione sociale, educazione e istruzione, ricerca scientifica, valorizzazione, promozione e tutela del patrimonio storico-artistico, valorizzazione, promozione e diffusione della cultura nelle sue varie forme di espressione, tutela e salvaguardia dell’ambiente.
  3. Privati cittadini maggiorenni, associazioni di fatto ed altre entità anche profit non comprese nei punti precedenti potranno essere ammessi a giudizio insindacabile del Team, e a tale scopo dovranno fornire adeguati elementi utili a: verificarne l’affidabilità e la capacità di perseguire gli obiettivi del progetto e consentire la disamina del progetto in merito all’aderenza ad ambiti e strategie della piattaforma.

Per saperne di più: http://withyouwedo.telecomitalia.com/