Torna il Poesia Festival nei luoghi del modenese con l’edizione che segna quasi due decenni di attività, tra musica e teatro che faranno da cornice agli incontri con gli autori distribuiti nei sette giorni della manifestazione. Infatti gli appuntamenti previsti dal direttore Roberto Alperoli e dal suo staff, in cui compaiono Alberto Bertoni, Roberto Galaverni ed Emilio Rentocchini – a loro volta poeti e critici letterati – e il musicista e direttore di produzione Andrea Candeli, inizieranno lunedì 16 settembre con l’inaugurazione, per riprendere il 18 e concludersi il 22.

Il connubio tra le arti caratterizza il Poesia Festival e dimostra l’interesse dagli organizzatori nell’offrire al loro pubblico una vasta gamma di linguaggi scritti e musicali. Se l’arte necessariamente deve comunicare le emozioni, è altrettanto inevitabile che tale messaggio arrivi attraverso strumenti espressivi diversi, capaci nel loro insieme di valorizzare le attitudini di ogni artista. A inaugurare le manifestazioni musicali ci sarà il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea previsto per il 19 a Vignola, ma diamo un’occhiata a tutti gli appuntamenti presenti nel palinsesto, iniziando dai vari poeti che lasceranno testimonianza del loro passaggio attraverso i propri versi.

Per l’inaugurazione del 18 settembre è in programma Stefano Dal Bianco, il suo intervento sarà preceduto da un’anteprima del Festival il 16 dove i protagonisti saranno Antonio Riccardi e Gian Mario Villalta. Venerdì 20 sarà invece una serata completamente al femminile con Maria Luisa Vezzali, Mary Barbara Tolusso e Maria Grazia Calandrone, durante i loro incontri è prevista un’esclusiva radiofonica per Radio RAI 3. Arrivati al fine settimana gli appuntamenti con la poesia si faranno più numerosi e saranno distribuiti su tutto l’arco della giornata. Il 21 al mattino sono attesi Corrado Benigni, Andrea De Alberti e Umberto Fiori, mentre nel pomeriggio Stefano Carrai curerà l’omaggio a Elena Salibra, e per la poesia intratterranno il pubblico Maria Borio, Cristina Alziati e Giusi Quarenghi. Per la giornata conclusiva del Festival sono in programma al mattino Massimo Scrignoli, Mariagiorgia Ulbar e Alessandro Ceni, seguiti nel pomeriggio dalla premiazione del concorso interno alla kermesse “Terre di Castelli” per under 35, con la partecipazione di Maurizio Cucchi.

Al fianco della poesia tradizionale, ancora nell’ottica di dare una gamma più vasta possibile delle forme di comunicazione verbale e sonora, il Festival si aprirà agli stili alternativi del poetry slam, dello spoken word e della performance, con due incontri a Modena il 16 e a Spilamberto il 21. Il primo giorno saranno gli artisti del Modena City Rimers a scaldare con i loro versi il pubblico per lasciare il posto ai maggiori autori italiani del poetry slam, mentre sabato 21 si alterneranno Fabrizio Tagliaferri e Andrea Leonardi con lo spettacolo “Fuori la voce”, Matteo Di Genova con il suo “Medley” e Dome Bulfaro e Francesco Marelli manderanno in scena “Marcia film”.

Infine l’interesse per la poesia degli organizzatori si estenderà a una serie di spettacoli e incontri finalizzati a rendere omaggio ad alcuni grandi autori della storia della letteratura, tra cui Guido Gozzano, Giovanni Pascoli, Giacomo Leopardi ed Emily Dickinson.

Per la musica e il teatro, dopo il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea, il 20 a Savignano sul Panaro Fabio Testi e Nicola Longo saranno i protagonisti dello spettacolo Il poeta con la pistola, a Castelfranco Emilia si svolgerà il concerto del cantautore napoletano Enzo Gragnaniello e a Levizzano Rangone sarà di scena Finché galera non ci separi, ispirato all’opera del poeta Emidio Paolucci. Il 21 a Vignola è prevista l’intervista-concerto a Enrico Ruggeri e, infine, il 22 a Spilamberto saliranno sul palco alcuni artisti, tra cui Caterina Caselli, per conversare sulla rivoluzione lessicale nella canzone italiana.

Questi e altri gli appuntamenti di una manifestazione che non manca di anno in anno di interessare il pubblico per la sua originalità. Per maggiori informazioni sugli incontri e sui protagonisti del festival è possibile consultare il sito http://www.poesiafestival.it