[display_podcast] (voce di SopraPensiero)

Carino, delicato e divertente, Un lupetto ben educato di Jean Leroy e Matthieu Maudet (ed. Babalibri), è un ottimo titolo da consigliare al genitore che voglia leggere una bella storia al suo bambino in età prescolare (o come lettura per bambini delle prime due classi della scuola primaria). Ovvero, a tutti coloro che desiderano scoprire cosa accade quando un lupetto – cui i genitori hanno insegnato le buone maniere – incontra nel bosco una preda che esprime un ultimo desiderio prima d’essere mangiata […] una storia che ci insegna quanto sia importante essere «ben educati» e saper mantenere la parola data. Illustrazioni semplici e curate, adatte all’età in un grande formato.


Jean Leroy, Matthieu Maudet, Un lupetto ben educato, Babalibri, 2013, pp. 32, euro 12,50. Grande formato (cm 19 x 26), interamente a colori.

Articolo precedenteFelicità e scrittura. Un nuovo libro Fara a cura di Alessandro Ramberti
Articolo successivoGli Alpini visti da Kipling
Laureato in scienze dell'informazione e in filosofia, gestisco il sito ufficiale in italiano del filosofo francese Maurice Bellet. Ho collaborato con l'Opera Omnia in italiano di Raimon Panikkar. Sono redattore della rivista online «Filosofia e nuovi sentieri» e membro dell'associazione di scrittori «NapoliNoir». Ho pubblicato in volume i saggi: – Scienza e paranormale nel pensiero di Rupert Sheldrake (Progedit, 2020); – Ivan Illich. Il mondo a misura d'uomo (Pazzini, 2018); – La verità cammina con noi. Introduzione alla filosofia e alla scienza dell'umano di Maurice Bellet (Il Prato, 2014); – Le cose si toccano. Raimon Panikkar e le scienze moderne (Diabasis, 2011) e 5 libri di narrativa noir: – Troppa verità (2021), romanzo noir di Bertoni editore (2021); – L'albergo o del delitto perfetto (2020), sulla manipolazione affettiva e la violenza di genere, edito da Iacobelli; – L'abiezione (2018) e L'intransigenza (2015), romanzi della collana "I gialli del Dio perverso", edita da Il Prato, ispirati alla teologia di Maurice Bellet; – C'è un sole che si muore (Il Prato, 2016), antologia di racconti gialli e noir ambientati a Napoli (e dintorni), curata insieme a Diana Lama.