[display_podcast] (voce di SopraPensiero)

«Il tempo rallenta, frena, si ferma. L’eterno fluire si blocca. Una mosca rimane sospesa in volo, le auto si arrestano, i rumori cessano. Nerina pensa che tanto è inutile, nessuno le crederà mai. È così per tutti gli anziani. La gente ti evita, ti schiva, ti guarda come fossi matta. Hai voglia a parlare! Non servi più a nulla. Sei fuori dai giochi. Dai solo fastidio»

È già difficile indagare su una morte accidentale che, forse, tanto accidentale non è; ma ancor di più lo è se ci si mette di mezzo una signora di una certa età, determinata a condurre un’indagine in proprio, seguendo la traccia dei suoi sospetti… Settima avventura savonese per il giudice Toccalossi (cinque delle precedenti sono state anch’esse pubblicate dall’editore Fratelli Frilli), da un autore pluripremiato ed edito, tra gli altri, da TEA.


R. Centazzo, Toccalossi e l’impicciona, ed. Frilli, 2015.

Articolo precedenteTortona nove corto. Il primo noir Frilli di Pier Emilio Castoldi
Articolo successivo«Piggiäse ö mâ do Rosso ö cartâ» di Bacigalupo
Laureato in scienze dell'informazione e in filosofia, gestisco il sito ufficiale in italiano del filosofo francese Maurice Bellet. Ho collaborato con l'Opera Omnia in italiano di Raimon Panikkar. Sono redattore della rivista online «Filosofia e nuovi sentieri» e membro dell'associazione di scrittori «NapoliNoir». Ho pubblicato in volume i saggi: – Scienza e paranormale nel pensiero di Rupert Sheldrake (Progedit, 2020); – Ivan Illich. Il mondo a misura d'uomo (Pazzini, 2018); – La verità cammina con noi. Introduzione alla filosofia e alla scienza dell'umano di Maurice Bellet (Il Prato, 2014); – Le cose si toccano. Raimon Panikkar e le scienze moderne (Diabasis, 2011) e 5 libri di narrativa noir: – Troppa verità (2021), romanzo noir di Bertoni editore (2021); – L'albergo o del delitto perfetto (2020), sulla manipolazione affettiva e la violenza di genere, edito da Iacobelli; – L'abiezione (2018) e L'intransigenza (2015), romanzi della collana "I gialli del Dio perverso", edita da Il Prato, ispirati alla teologia di Maurice Bellet; – C'è un sole che si muore (Il Prato, 2016), antologia di racconti gialli e noir ambientati a Napoli (e dintorni), curata insieme a Diana Lama.