(voce di Luca Grandelis)

«Le parole tecniche e scientifiche costituiscono ormai i due terzi del lessico totale italiano, e chi si prendesse la briga di scorrere in ordine alfabetico qualche decina di pagine di un dizionario enciclopedico contemporaneo ne avrebbe sicuramente l’impressione che in italiano ormai non ci sia nient’altro che termini tecnici».

Tra Chomsky e Searle, Carnap e De Mauro, le Riflessioni sul linguaggio dell’editore Fara (a cura di Alessandro Ramberti) propongono una panoramica di contributi italiani nell’ambito del linguaggio, dalla grammatica all’epistemologia. Cinque gli articoli presentati: «Modelli fonologici e rapporto forma/sostanza nei suoni della lingua» (G. Fiorentino); «Aspetti della formazione delle parole nei lessici scientifici» (L. Lorenzetti); «Quanto deve essere superficiale una teoria profonda?» (A. Ramberti); «La comprensione dei pronomi anaforici» (E. Di Domenico); «Struttura del sintagma nominale in arabo» (G. Lancioni).


A. Ramberti (a cura di), Riflessioni sul linguaggio, ed. Fara, 1993, pp. 130, euro 13.