[display_podcast] (voce di SopraPensiero)

Grazie ai volontari del Progetto Griffo è online (disponibile per il download gratuito) l’ePub Elogio della Follia di Erasmo da Rotterdam.

Capolavoro satirico di una delle più geniali menti dell’Umanesimo, l’Elogio della follia nasce in appena una settimana, nell’anno domini 1509, dalla penna tagliente di Erasmo da Rotterdam, durante un soggiorno a casa dell’amico Tommaso Moro.

"Elogio della Follia" di Erasmo da RotterdamNata inizialmente come gioco per dilettare gli amici, l’Elogio prende forma e consistenza di saggio, fino a venire pubblicato integralmente nel 1511. La Follia, protagonista e soggetto indiscusso dell’auto-encomio, viene elevata a bene supremo per l’umanità.

Figlia di Pluto, dio della ricchezza, e della Giovinezza, si accompagna, a tutti i tipi di persona: giovani e vecchi, maschi e femmine, guerrieri e teologi, garzoni, servi, pontefici, re e addirittura a Dio stesso. Portatrice di benessere e felicità indiscussa, a differenza della saggezza, è il vero motore che guida le azioni degli uomini e rende sopportabile l’esistenza.

Con schiettezza disarmante, Erasmo traccia un ritratto paradossale della società del tempo, specchio, quanto mai attuale, delle virtù e delle debolezze indelebili insite nell’uomo.

Note a cura di Ugo Santamaria