Home Mediateca

Mediateca

Una selezione di classici e opere contemporanee. Dai una occhiata in particolare alle “Letture al minuto” e alle tesi di laurea.

“Forze occulte” di Grazia Deledda

Piegata sul suo piccolo registro, la signorina Giovanna, levatrice, faceva i conti dei suoi proventi mensili. Era, nel pietroso paese di montagna, la sola donna che, oltre la maestra di scuola, guadagnava: anzi, quella che guadagnava di più.

“Corvi e gufi” di Antonio Gramsci

Tra i corvi ed i gufi era scoppiata la guerra per causa d’un boschetto di cui, da tempo, si contendevano la proprietà. In pochi giorni i corvi si trovarono ridotti a malpartito.

“Pubertà” di Luigi Pirandello

L'abitino alla marinara non era piú per lei: la nonna avrebbe dovuto capirlo. Certo, trovare un modo grazioso di vestirla, che non fosse piú da ragazzina e non ancora da grande, non era facile.

“Nestore e la cicala” di Antonio Gramsci

Noi ammiriamo gli antichi. E gli antichi ammirarono e rispettano due cose: le cicale e i vecchi. E tutte e due sublimarono nella leggenda.

“Il Rubino” di Egisto Roggero

Il funerale era presso al termine. La piccola cappella gentilizia, – dalla quale la luce filtrante vaporosa dai due finestroni colorati aperti nelle pareti laterali non bastava a cacciare le ombre…

“Come non si diventa invertebrati” di Antonio Gramsci

Cara Giulia, [...] non devi pensare che la vita mia trascorra così monotona e uguale come a prima vista potrebbe sembrare.