(voce di SopraPensiero)

Riceviamo e volentieri rilanciamo:

Librami è un social network delle biblioteche e dei lettori. Una comunità in cui riscoprire il piacere di parlare di libri, di commentarli, di stringere amicizia con altri lettori. Un social dove partecipano le biblioteche, portando la loro esperienza e ricchezza dei cataloghi.

Librami è un mondo dove condividere le proprie passioni: letterarie, musicali, cinematografiche. Dove trovare altre persone che le condividono. Tutti i lettori possono liberamente e gratuitamente iscriversi.

Le biblioteche che aderiscono a Librami offrono ai propri iscritti un modo nuovo e più amichevole di intendere il servizio bibliotecario, centrato sull’utente. I lettori possono commentare i titoli presenti, votare e aggiungere allo scaffale quelli preferiti, facendo rete con amici dai gusti affini. Se desiderano un titolo in prestito, possono scoprire facilmente qual è la biblioteca più vicina a loro in cui è disponibile.

Consente di cercare nei cataloghi in modo più simile ai motori di ricerca web, grazie alla tecnologia semantica.

E’ un servizio per tutti i lettori, non solo quelli iscritti in biblioteca. Questo favorisce una maggiore apertura della comunità dei lettori, e consente di conoscere più facilmente le biblioteche.

Tutte le biblioteche possono aderire, Librami è una comunità aperta.

Per la gestione del Catalogo, la biblioteca può utilizzare il software integrato TLM Web, http://www.sosebi.it/?page_id=407, che offre tutte le funzionalità tipiche all’automazione di una Biblioteca/Sistema/Polo SBN più la gestione della Biblioteca Digitale.

Possono aderire a Librami anche biblioteche che utilizzano un diverso software gestionale, senza essere costrette a cambiare, mantenendo invariate le proprie pratiche di catalogazione. Questo grazie alla funzione di Catalogo Collettivo, dove i cataloghi risultano visibili e ricercabili su Librami ma rimangono gestiti attraverso altro software non SoSeBi.

Pe saperne di più: