[display_podcast] (voce di Luca Grandelis)

La ricchezza dell’arcipelago non consiste solo nel coesistere delle singole culture che ospita, ma nella loro conviviale pluralità. È così possibile evitare eccessive specializzazioni attraverso un vivo esercizio di umiltà e di apertura. Perché al dialogo si arrivi, occorre una sincera curiosità, ma anche un socratico interesse verso l’esplorazione e la comprensione dei mondi mentali altrui.

Primo volume della collana «arcipelago», di cui abbiamo già presentato qui altri testi, Filosofie del dialogo (a cura di Gianmaria Zamagni) contiene tra gli altri saggi di estetica, epistemologia, psicologia, storia della filosofia e delle religioni. Questi i titoli: «Interrogazioni del ricordo» (L. Verri); «Comprensione e ricordo» (G. Tagliavini); «Keynes e Ramsey» (L. Bortolotti); «Guido Calogero» (T. Casadei); «L’amour de soi» (K. Bernuzzi); «La traduzione» (F. Boschi); «Krishna nella Bhagavad-Gita» (G. Zamagni); «Il metodo storico-comparativo» (G. Bertagni).


Gianmaria Zamagni (a cura di), Filosofie del dialogo, ed. Fara, collana «arcipelago», 1998, pp. 90, euro 7,50.

Articolo precedenteStorie per dodici mesi. Leggere e giocare con i bambini
Articolo successivoRemo Teglia: «Terra e ghiaie”, Einaudi, 1973
Laureato in scienze dell'informazione e in filosofia, gestisco il sito ufficiale in italiano del filosofo francese Maurice Bellet. Ho collaborato con l'Opera Omnia in italiano di Raimon Panikkar. Sono redattore della rivista online «Filosofia e nuovi sentieri» e membro dell'associazione di scrittori «NapoliNoir». Ho pubblicato in volume i saggi: – Scienza e paranormale nel pensiero di Rupert Sheldrake (Progedit, 2020); – Ivan Illich. Il mondo a misura d'uomo (Pazzini, 2018); – La verità cammina con noi. Introduzione alla filosofia e alla scienza dell'umano di Maurice Bellet (Il Prato, 2014); – Le cose si toccano. Raimon Panikkar e le scienze moderne (Diabasis, 2011) e 5 libri di narrativa noir: – Troppa verità (2021), romanzo noir di Bertoni editore (2021); – L'albergo o del delitto perfetto (2020), sulla manipolazione affettiva e la violenza di genere, edito da Iacobelli; – L'abiezione (2018) e L'intransigenza (2015), romanzi della collana "I gialli del Dio perverso", edita da Il Prato, ispirati alla teologia di Maurice Bellet; – C'è un sole che si muore (Il Prato, 2016), antologia di racconti gialli e noir ambientati a Napoli (e dintorni), curata insieme a Diana Lama.