Il sito “Boopen” (http://www.boopen.it), come “Lulu” e “Il mio libro”, si occupa di print on demand. Iniziative di questo genere hanno l’indubbio merito di togliere clienti allo squallido mercato dell’editoria a pagamento, ma, pur magari proponendo testi validissimi, possono disorientare i possibili lettori, i quali si trovano di fronte ad una sterminata offerta di opere che non hanno comunque subito il vaglio di esperti del settore.
Boopen, sulla scia, forse, dell’esperienza di vibrisselibri (http://www.vibrisselibri.net),  ha però anche una sezione dedicata a testi che attraversano le maglie di un filtro editoriale e che subiscono un editing, come in una “vera” casa editrice: Boopen LED, diretta da Aldo Putignano.

Una recente pubblicazione di Boopen LED è Enciclopedia degli scrittori inesistenti di cui riportiamo il comunicato stampa.

Homo Scrivens
Enciclopedia degli scrittori inesistenti
a cura di Giancarlo Marino e Aldo Putignano
Napoli 2009, 280 pp., 14 euro
(Boopen LED)

Quanti scrittori vi siete persi per il solo fatto che non esistevano!

Una gigantesca opera d’immaginazione collettiva: oltre 250 schede di scrittori che non sono mai esistiti e opere che nessuno può aver letto, ad opera di cento autori provenienti da ogni parte d’Italia. Una teoria di personaggi più o meno verosimili, che attraversano epoche e culture, da Adamo ai robot scrittori del futuro, dai popoli dell’antichità al medioevo cristiano, dal romanticismo alle avanguardie: racconti essenziali, vite difficili o divertenti, solenni o grottesche, accompagnate da improbabili movimenti letterari, riviste mai date alla stampa, opere d’incerta origine o classificazione, premi e riconoscimenti letterari.
Perché tutto quel è stato scritto è certamente importante, ma anche quel che non è stato scritto ha un valore, per il contributo di conoscenza e originalità che avrebbe potuto apportare, per renderci manifesto tutto quel che manca e darci l’opportunità di rimediare.

Testi di Vincenza Alfano, Andrea Angiolino, Carmela Anzalone, Atepais, Antonio Balistreri, Edgardo Bellini, Matteo B. Bianchi, Elisabetta Bilei, Elena Birmani, Francesca Bonafini, Tiziana Brondi, Riccardo Brun, Alexandre Calvanese, Claudio Calveri, Simona Camplone, Davide Cannata, Rosalia Catapano, Ugo Ciaccio, Gianluca D’Angelo, Maurizio De Angelis, Maurizio de Giovanni, Antonella Del Giudice, Giuseppe Della Monica, Giuseppina Dell’Aria, Giuseppe D’Emilio, Eolo Di Casola, Andrea Di Consoli, Francesco Di Domenico, Mascia Di Marco, Gabriele Falcioni, Monica Florio, Marco Fossati, Lucilla Fuiano, Raffaele Galiero, Francesca Garello, Francesca Gerla, Marcella Grimaldi, Daniela Gugliotta, Homo Scrivens, Pino Imperatore, Marco Innocenti, Filippo Kalomenidis, Vinicio Lamia, Biancastella Lodi, Fabio Lubrano, Francesco Mari, Ciro Marino, Giancarlo Marino, Maria Marmo, Francesca Giulia Marone, Ketti Martino, Santa Mileto, Valerio Millefoglie, Sandro Montalto, Davide Morganti, Gianluca Morozzi, Herik Mutarelli, Liliana Nardi, Ada Natale, Mario Natangelo, Giovanni Nurcato, Gaia Pacileo, Mauro Palmis, Luigi Palumbo, Alessandro Papini, Angelo Petrella, Angela Petriccione, Luigi Pingitore, Silvia Pingitore, Antonella Platì, Gianni Puca, Mariarosaria Pugliese, Aldo Putignano, Lucio Ricci, Mariarosaria Riccio, Patrizia Rinaldi, Gaia Rispoli, Lucio Rufolo, Cristina Maria Russo, Arianna Sacerdoti, Sergio Saggese, Alfredo Sansone, Domenico Santillo, Ilaria Santoro, Michele Serio, Riccardo Servanò, Gabriele Stasino, Alessio Strazzullo, Mizzi Taurisano, Rossella Tempesta, Nadia Terranova, Francesca Toglia, Chiara Tortorelli, Luana Troncanetti, Simona Valentino, Licia Vetere, Mariangela Vigo, Andrew Reginald Violet, Maria Carolina Visconti, Nando Vitali.

Copertina di Matteo Pericoli

Homo Scrivens è la prima compagnia italiana di scrittura, attiva a Napoli dal 2002.
Boopen LED è la linea editoriale di Boopen (www.boopen.it)

Altre informazioni sul libro e Homo Scrivens sono sul sito www.homoscrivens.it
Ufficio stampa e comunicazione: Rossella Assanti (comunicazione@boopen.it) – cell. 3395032730.
Il libro è acquistabile on line dal sito www.boopen.it e dai principali siti librari di commercio elettronico.