Segnalazione Ebook (gratuito):
Digitale Diffuso. Un puzzle di voci per rafforzare la nostra consapevolezza digitale
Libro a cura di Vincenzo Bianculli, Enrico Bisenzi, Mirella Castigli, Marco Pini

Digitale Diffuso

Oramai utilizziamo il digitale sempre di più!

Una costante nelle nostre vite e, difficilmente riusciremo a rimanere disconnessi per più di qualche giorno (o qualche ora).

Con Internet ci informiamo, chattiamo, guardiamo video, facciamo riunioni di lavoro, abbiamo occasioni di socialità, di formazione o semplicemente usiamo la rete per i nostri acquisti.

Solo elementi positivi nelle nostre vite digitali oppure ci sono anche delle ombre?

Siamo partiti da questa banale domanda come addetti ai lavori (personalmente mi occupo di seo e comunicazione web dal 1998) che quotidianamente come formatori, lavoratori e consulenti si occupano di comunicazione digitale.

Durante il Lockdown abbiamo deciso di “dar vita” ad web radio intorno al “digitale” convinti che solo collettivamente ed ascoltando punti di vista differenti (non solo quelli di “noi addetti ai lavori e professionisti del digitale“) si potesse contribuire a comprendere meglio cosa sta succedendo nelle nostre vite online sempre più virtualizzate.

Abbiamo deciso di dare continuità a questa esperienza di web radio (Radio diffusa le 3D del digitale: distrazioni, dipendenze, disinformazione) pubblicando in forma aperta ed inclusiva oltre 30 interventi di: psicologi, educatrici, giornalisti, insegnanti, ricercatori oltre a marketers, data-analyst, media educator, imprenditori su alcune questioni centrali del digitale e che si sono confermate urgenti anche in questo periodo di “Facebook papers” e “metaverso”.

Abbiamo suddiviso gli interventi in 5 aree tematiche / percorsi scegliendo di richiamare metaforicamente la promessa originale di Internet quella dell’apertura alla conoscenza, dei ponti verso l’altrove e non della chiusura in “bolle”:

  1. Progetti Innovativi: abbiamo ascoltato ed ospitato interventi che ci hanno raccontato come la comunicazione digitale può essere al servizio del “sociale”, come la realtà aumentata può arricchire la nostra esperienza con la realtà che ci circonda ed esplorato altri “progetti digitali” innovativi.
  2. Tecnologia e Marketing: abbiamo affrontato l’opacità di algoritmi che sempre più influenzano le nostre scelte, parlato di digital marketing etico, di link e di SEO e dei nostri dati che costituiscono il reale valore che le piattaforme digitali vendono agli inserzionisti pubblicitari
  3. Scuola e Formazione: abbiamo parlato di formazione a distanza che ci consente di partecipare a webinar lontani o che ha dato la possibiltà di continuare la scuola ma soffermandoci anche sulle tante difficoltà incontrate da insegnanti, ragazz*.
  4. Risvolti Sociali: i tanti risvolti sociali del digitale spesso non sono tangibili, perché si mescolano nella nostra quotidianità individuale, trasformano le nostre abitudini senza darci un segnale ben preciso. Solo riflettendo ed analizzando quanto succede intorno a noi, possiamo gestire i cambiamenti senza subirli passivamente.
  5. Fake News ed Infodemia: abbiamo dialogato con giornalisti, psicologi ed avvocati su un tema centrale mai come adesso, cercando di indagare perché i social e la rete sembrano perfetti per amplificare fake news ed infodemie.

Punti di vista diversi perché convinti che “uscire dalle bolle delle stesse opinioni” sia fondamentale per provare ad interpretare questioni complesse come quelle del “Digitale Diffuso”.

Abbiamo scelto, come già abbiamo fatto nel nostro precedente lavoro “Generazioni a confronto” di distribuire in modo aperto e gratuito questo libro (non ti chiederemo la mail per effettuare il download) e un design DIY ed inclusivo nei formati e nella font adottata.

Titolo Ebook (gratuito): Digitale Diffuso. Un puzzle di voci per rafforzare la nostra consapevolezza digitale a cura di Vincenzo Bianculli, Enrico Bisenzi, Mirella Castigli, Marco Pini

Titolo Ebook (gratuito):
Digitale Diffuso.
Un puzzle di voci per rafforzare la nostra consapevolezza digitale

Libro a cura di Vincenzo Bianculli, Enrico Bisenzi, Mirella Castigli, Marco Pini