[display_podcast] (voce di Luca Grandelis)

Trecentomila candidati, undicimila posti: il concorso per docenti 2012-2013 è non solo una tappa attesissima e unica per tanti insegnanti e aspiranti tali, ma anche una durissima prova, sia dal punto di vista tecnico sia da quello emotivo. È fondamentale, in questo caso, saper gestire la propria ansia e sfruttare al meglio le risorse a disposizione: obiettivi che Dario Ianes, Sofia Cramerotti e Silvia Moretti, curatori del volume Affrontare 50 quesiti in 50 minuti e le altre prove d’esame (ed. Erickson, 2012), aiutano a conseguire fornendo informazioni, consigli pratici, tattiche sperimentate sul campo e – perché no – “trucchi del mestiere” di chi, dopo tanti concorsi, già insegna da decenni.
Il libro, scritto con uno stile scorrevolissimo e di facile fruizione, ricco di schede illustrative e riepilogative, è diviso in 3 parti: Conoscere le prove del concorso – Prepararsi per le prove – Affrontare le prove. Sommario: In cosa consistono e come sono strutturate le prove – Cosa si intende per: “quesiti sulla capacità di comprensione del testo”; “quesiti sulle capacità logiche”; “quesiti sulle competenze digitali”; “quesiti sulle competenze linguistiche” – Costruirsi una griglia di riferimento – Fattori chiave per una preparazione ottimale – Aspetti fisici da tenere sotto controllo – Tecniche e risorse concrete da utilizzare – Come affrontare il DataBase pubblicato in anticipo – Brainstorming, problem solving, ragionamento deduttivo e induttivo – Simulare una sessione d’esame – Prepararsi a una prova scritta – Conoscere il proprio stile cognitivo – Autoefficacia, autostima, motivazione, empowerment – Gestire efficacemente il tempo a disposizione – È utile “tirare a indovinare” quando non si conosce la risposta? – Fronteggiare ansia e stress – Tecniche di rilassamento – Mantenere alte la concentrazione, l’attenzione e la prestazione.


Dario Ianes, Sofia Cramerotti, Silvia Moretti (a cura di), Affrontare 50 quesiti in 50 minuti e le altre prove d’esame, ed. Erickson, 2012, pp. 200, euro 14,90.

Articolo precedenteLa crisi a fumetti
Articolo successivoLiber Liber compie 18 anni
Laureato in scienze dell'informazione e in filosofia, gestisco il sito ufficiale in italiano del filosofo francese Maurice Bellet. Ho collaborato con l'Opera Omnia in italiano di Raimon Panikkar. Sono redattore della rivista online «Filosofia e nuovi sentieri» e membro dell'associazione di scrittori «NapoliNoir». Ho pubblicato in volume i saggi: – Scienza e paranormale nel pensiero di Rupert Sheldrake (Progedit, 2020); – Ivan Illich. Il mondo a misura d'uomo (Pazzini, 2018); – La verità cammina con noi. Introduzione alla filosofia e alla scienza dell'umano di Maurice Bellet (Il Prato, 2014); – Le cose si toccano. Raimon Panikkar e le scienze moderne (Diabasis, 2011) e 5 libri di narrativa noir: – Troppa verità (2021), romanzo noir di Bertoni editore (2021); – L'albergo o del delitto perfetto (2020), sulla manipolazione affettiva e la violenza di genere, edito da Iacobelli; – L'abiezione (2018) e L'intransigenza (2015), romanzi della collana "I gialli del Dio perverso", edita da Il Prato, ispirati alla teologia di Maurice Bellet; – C'è un sole che si muore (Il Prato, 2016), antologia di racconti gialli e noir ambientati a Napoli (e dintorni), curata insieme a Diana Lama.