Strauss. “Der Rosenkavalier”

Bernardo Bellotto, il Canaletto. View of Vienna from the Belvedere
Il cavaliere della rosa (Der Rosenkavalier), è un’opera lirica in lingua tedesca, che venne eseguita la prima volta il 26 gennaio 1911 alla Königliches Opernhaus di Dresda, diretta da Ernst von Schuch....

Beethoven. “Fidelio”

To Visit the Imprisoned. Cornelis De Wael
Fidelio (Op. 72b) è un’opera in due atti di Ludwig van Beethoven su libretto di Joseph Sonnleithner e Georg Friedrich Treitschke. La prima rappresentazione fu...

Komzák. Bad’ner Mad’ln

Bal à l’hôtel de ville de Vienne (Autriche) en présence du maire, Karl Lueger. Wilhelm Gause, 1904
Sebbene di origine boema, Karl Komzák ottenne i suoi maggiori successi soprattutto a Vienna e a Baden, città nelle quali svolse l’attività di capobanda...

Geminiani. Sonata per violino

Still Life with a Violin, a Recorder, Books, a Portfolio of Sheet of Music, Peaches and Grapes on a Table Top. Jean-Baptiste Oudry
Allievo di Arcangelo Corelli cercò di allontanarsi dallo stile (antico) del suo maestro. Ma se le forme delle composizioni sono più moderne, non vi...

Lehár. Die lustige Witwe

At a Café Table. Zygmunt Andrychiewicz
Die lustige Witwe (titolo italiano: La vedova allegra) (The Merry Widow in inglese e La Veuve joyeuse in francese) è un’operetta in tre parti...

Boccherini. Op. 41, G 519

Les Progrès de l’amour: Le rendez-vous. Jean-Honoré Fragonard
La Sinfonia in do minore op. 41 per orchestra da camera, datata 1788, si riconosce per la sua grazia, oltre che per la sua...

Donizetti. La Favorita

The Neophyte (First Experience of the Monastery). Gustave Doré
La Favorite, in italiano La Favorita, è un grand opéra in quattro atti di Gaetano Donizetti. Debuttò all’Opera per l’Académie Royale de Musique di Parigi...

Flies. Schlafe, mein Prinzchen

Maternal Joy. Johann Georg Meyer
“Schlafe, mein Prinzchen, schlaf ein” (“Dormi, mio piccolo principe, addormentati”) è forse il più famoso Wiegenlied (termine tedesco per ‘ninna nanna’), risalente al XVIII...

Bartók. “Rapsodia n° 1”

Dvořák. Danza slava Op. 72, n° 8
La Rapsodia n° 1, è la prima di due opere virtuosistiche per violino e pianoforte, scritte da Béla Bartók nel 1928 e successivamente arrangiate...