Home Autori Articoli di alberto3858

alberto3858

0 ARTICOLI 0 Commenti
Proveniente da una famiglia italo-tedesca (Valli Fassi von Karuck Soheve) ha vissuto per molti anni all’estero: Inghilterra, India, Cina, Medio Oriente, Stati Uniti, Sud America, Svizzera. Attualmente vive a Lugano. La sua formazione comprende studi di Scienze Politiche e di Lettere e Filosofia. Ha insegnato Filosofia della Letteratura presso la Cattedra di Filosofia della Politica all’Università Statale di Milano. Ha tenuto, successivamente, numerose Lezioni presso altre Università all'estero. Si è interessato attivamente di saggi di critica letteraria. Talento precoce, il suo primo libro intitolato "Le immagini", esce nel 1966 pubblicato da Canevari Editore. In Italia ha pubblicato per la Battei Editore la principale opera giovanile in un solo volume “Testi e Poesie” Parma, 1975. In un secondo tempo ha pubblicato sempre con Battei Editore “La Terra Deserta” Parma 1978. Nel 1988 ha pubblicato presso il prestigioso editore Nicola Crocetti “Gli Orologi di Mezzanotte”. Nel corso degli anni ha studiato ed approfondito la letteratura tedesca della seconda metà del ‘900, la letteratura Americana e Sud Americana del secondo Novecento, in rapporto e comparazione con l'evoluzione europea. (Da citare il saggio su Beckett/Buzzati intitolato "Il deserto di Godot"). Ha condotto studi sulla letteratura russa con particolare attenzione per la poesia del Novecento. Nel gennaio del 2014 ha pubblicato il suo nuovo libro “Alle nostre deboli tracce” comprendente un’accurata selezione di testi scritti tra il 1990 e il 2012 presso Archinto Editore-gruppo RCS. Attualmente è impegnato nella stesura di un nuovo libro “Da qualche parte qui” che uscirà nel 2017. I suoi lavori sono stati recensiti su numerose riviste di letteratura, alcuni critici lo considerano tra i 30 scrittori viventi di maggiore importanza dell'avanguardia letteraria italiana, a questo proposito si può ricordare il saggio di Paolo Lagazzi, pubblicato da Moretti e Vitali, dal titolo "La stanchezza del mondo". Viene invitato, regolarmente, alla presentazione di libri in importanti rassegne letterarie

Nessun Articolo da visualizzare