In questi giorni l’argomento “audiolibri” è particolarmente attuale, visto che il 18 aprile, sul Corriere della sera è apparso un articolo di Vera Schiavazzi (vedi sotto) che ha dato origine a discussioni in Rete, sui giornali, in radio, eccetera.

Se è auspicabile che le case editrici amplino il loro catalogo di audiolibri, a noi di Liber Liber piace ricordare anche il nostro progetto “Libro parlato” (vedi sotto), coordinato da Vittorio Volpi. Un progetto che ad oggi mette a disposizione gratuitamente tredici audiolibri e che ha realizzato la versione audio di un racconto inedito di Carlo Lucarelli, ospitato qui su Pagina Tre: https://paginatre.it/online/?p=316.

Anche la casa editrice vibrisselibri, alle cui attività Pagina Tre è sempre stata interessata, si trova attualmente ad avere un “libro” che è disponibile non in forma cartacea, bensì come file (testo elettronico, ebook) e come audiolibro (prodotto da Goodmood Edizioni sonore). Ad aumentarne il “tasso di multimedialità”, è disponibile un booktrailer realizzato da Grenar.

Approfondimenti: