(voce di SopraPensiero)

Questo articolo è un redazionale promosso da PuntoLuce

Alla fiera più importante al mondo per elettronica e tecnologia si sono fatte notare anche le numerose soluzioni innovative per gli impianti elettrici domestici, settore in cui le aziende si stanno dando battaglia a suon di novità. Ecco dunque qualche notizia proveniente dall’ultima edizione del Ces di Las Vegas.

Si chiama Ces (Consumer Electronics Show), si tiene a Las Vegas ed è da sessanta anni la più importante fiera di prodotti tecnologici, occasione ideale per le società di mostrare i loro nuovi prodotti, concept di vario tipo e progetti, che spesso confluiscono in effettivi lanci sul mercato. Quest’anno, nell’edizione 2017 che è andata in scena dal 5 all’8 gennaio, un’attenzione particolare è stata rivolta alle novità nel campo della domotica e della smart home.

Le novità Belkin. Uno dei brand che ha approfittato della vetrina nordamericana è stata la Belkin, già da tempo molto attivo nel campo dei dispositivi smart per controllare vari impianti domestici, che attraverso la controllata WeMo ha presentato due nuovi prodotti, chiamati semplicemente Dimmer e Mini Smart Plug.

I nuovi dimmer. Per chi ha scarsa dimestichezza con l’inglese o con la terminologia della materia, ricordiamo – grazie al supporto del blog di Puntoluce.net – che un dimmer è essenzialmente un interruttore intelligente che permette di controllare l’illuminazione della propria casa. La parola infatti deriva dal verbo inglese to dim, che vuol dire abbassare, in riferimento proprio alla possibilità di “variare il flusso di potenza assorbito da un carico attraverso questo regolatore elettronico”; detto in termini più semplici, si tratta di un regolatore di luminosità che ci consente di controllare e modificare l’intensità della luce in una stanza a seconda delle necessità del momento, semplicemente azionando una manopola.

Illuminazione intelligente. Nella versione proposta da WeMo, il Dimmer permette di calibrare la luminosità dell’ambiente in cui è installato in maniera indipendente dalle lampadine installate, fornendo così un ulteriore elemento di cruciale importanza. Grazie alle impostazioni e ad alcuni settaggi, poi, è possibile modulare l’intensità preferita di illuminazione, ma anche impostare dei programmi particolari, come quello per la notte, oppure un pattern di utilizzo che, in modo automatico, “mimi” e riproduca la presenza di persone all’interno dell’abitazione, così da scongiurare brutte sorprese quando invece si è fuori casa.

L’altro prodotto presentato a Las Vegas è come detto il WeMo Mini Smart Plug, che invece è una presa di corrente intelligente che permette di accendere o spegnere un elettrodomestico in piena autonomia, a seconda dei programmi impostati.

Le offerte Leviton. Anche un’azienda concorrente ha voluto mettere in mostra le sue novità in materia al Ces 2017: parliamo della Leviton, che alla fiera internazionale ha presentato nuovi interruttori e variatori di luce abilitati, tra cui un dimmer universale da 1000W e 600W e un interruttore a bilanciere 15A. Questo trio di prodotti possono inoltre essere azionati tramire la specifica app Decora Smart Home, gratuita per iPhone e iPad, che consente di controllare le luci e carichi. L’applicazione, inoltre, ha impostazioni personalizzabili in base al tipo di lampadina, al tasso di dissolvenza, ai livelli minimi e massimi di luminosità e altro ancora. Con questo HomeKit, i vari dispositivi possono anche essere controllati attraverso i comandi vocali di Siri.

Tra scenari e personalizzazione. I dimmer e l’interruttore possono entrambi sfruttare gli scenari preconfigurati (come “Good Morning” e “Good Night”), ma HomeKit consente anche di personalizzare in maniera autonoma altri profili per spegnere automaticamente le luci, bloccare le porte, chiudere la porta del garage o impostare il termostato alla temperatura desiderata in un solo passaggio. Dal punto di vista tecnico, i dimmer sono inoltre forniti di specifiche manopole e Led incorporati che consentono di visualizzare il livello di illuminazione; la luce, poi, svanisce quando lo strumento non è in uso, così da creare un effetto di design molto pulito.

Ulteriori approfondimenti